obiettivo sentirsi bene
Menu

Istigazione all’……ottimismo!

1 febbraio 2015 - CARAMELLE DI ENERGIA
Istigazione all’……ottimismo!

Questa istigazione all’……ottimismo vuole essere una provocazione…

È da un po’ di tempo che quando mi guardo intorno camminando in città, entrando in vari uffici, in una pizzeria, nei negozi e in molti altri luoghi, mi soffermo alcuni istanti a guardare il viso delle persone e sempre di più vedo musi lunghi, facce serie e preoccupate, sguardi spesso arrabbiati. Certo, siamo d’accordo che viviamo in un periodo in cui la gente ha parecchi pensieri e problemi, ma sono lo stesso convinta che sia sempre un atteggiamento sbagliato. Il rapportarsi alla vita, al mondo, alle difficoltà piccole o grandi che siano caricandoci con una buona dose di ottimismo è sempre la cosa migliore; pensare positivo e rendersi consapevoli che non sempre tutto il male viene per nuocere significa aver già risolto il cinquanta per cento di un problema. Qualcuno di voi potrà controbattere alle mie considerazioni dicendomi che io la penso così perché non ho i suoi problemi, che dovrei provare ad essere al suo posto, che gli capitano solo sfortune, ecc. ecc. Ma questo è il classico atteggiamento di chi vede il proprio bicchiere mezzo vuoto. Io come tutti voi affronto ogni giorno la mia dose di difficoltà, di responsabilità; ho spesso anch’io momenti pesanti, problemi da risolvere, ma il mio atteggiamento positivo, la voglia di vivere, la consapevolezza di poter superare ogni cosa mi fanno tirare fuori la forza e la grinta che ho dentro di me. La forza e la grinta che tutti noi possediamo, nessuno escluso. Quello che bisogna imparare a fare è iniziare ad avere la consapevolezza di possedere questi strumenti e subito dopo iniziare ad usarli. Che senso ha lamentarsi? Piangersi addosso? Vedere tutto nero? Lo sapete che con questo atteggiamento ci si tira addosso più problemi di quanti non ne si ha? E poi le persone negative e sempre imbronciate e lamentose finiscono col farsi evitare da tutti. Se solo si sforzassero di accennare a qualche sorriso, un po’ alla volta imparerebbero a sorridere più spesso. Se invece di lamentarsi minimizzassero il problema; anche perché spesso diventa un’abitudine lamentarsi di tutto, anche per le stupidate. Quando vedo questi individui mi verrebbe voglia di disegnare dei sorrisi sulla carta adesiva e incollarli sul loro viso. Conosco persone che dalla vita hanno avuto poco o niente, hanno sempre tribulato per qualche problema eppure sono la personificazione della serenità e dell’ottimismo; la gioia e l’amore per la vita che sprizza dai pori della loro pelle è quella cosa meravigliosa che produce l’energia per andare sempre avanti con grinta, forza e determinazione per sentirsi bene in ogni luogo, in ogni momento e con chiunque. E allora vi dico: diventiamo tutti promotori dell’ottimismo e del pensiero positivo così da migliorare il nostro ambiente circostante. Sorridiamo di più perché il sorriso è contagioso e un epidemia di sorriso farebbe molto bene a tutti e potrebbe fare la differenza!

Se ti è piaciuto questo post, condividilo sui tuoi social!
Pin It

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>